Post-weekend

Perché ci piacciono gli accostamenti improbabili: sabato, mister Hyde, con Cristiano che dimostra al mondo quant’è resistente un SM58, Ruben Camillas che incombe titanico sul palco e Zagor che fa capriole in giro, oltre a regalarci una “Giambattista Vico” da pista da ballo francese. Grazie Zab, grazie Ponti sul Mincio. Domenica, niente birra niente vizi, bambini e bambine con tappi per le orecchie e cuffie stereo sotto il palco, Dottor Jekyll tranquillo e posato sul palco, non una goccia di sudore, torniamo rassicuranti dopo essere stati “Il demonio dal cuore nero”. Menzione d’onore ai Los Fuocos che, saliti sul palco nel clima depresso del post-rigori e torturati da un fonico piuttosto fantasioso hanno tenuto duro.

Quanto a noi, se avetete dubbi sulla prossima incarnazione, ci si vede domenica a Bergamo, Parco di Loreto, per un festival niente male. Presto altre info.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...